Disponibili i sorgenti dell’originale Prince of Persia

Come era stato preannunciato in un precedente post, una fortuita coincidenza aveva permesso a Jordan Mechner di riottenere i sorgenti dell’orginale Prince of Persia che risultavano perduti ormai da numerosi anni. Lo stesso sviluppatore, dopo il ritrovamento del proprio tesoro, aveva promesso che dopo un aggiornamento del codice avrebbe provveduto a caricarlo in modo da rendere il tutto idoneo ad un rilascio Open Source in grande stile. La notizia a fatto il giro del mondo e la gente era in attesa che quanto detto divenisse realtà.
Per tutti i nostalgici e per i curiosi finalmente la parola è stata promessa e grazie all’hosting offerto da GitHub ora è possibile esplorare, scaricare e, perchè no, forkare il progetto per far nascere qualcosa di nuovo o ridar vita a qualcosa di vecchio.

 
Sicuramente la notizia è tra le più interessanti dell’ultimo periodo e c’è la certezza che qualcuno e già all’opera o lo sarà a breve per portare questo piccolo capolavoro della storia dell’informatica sulle più recenti piattaforme in circolazione. Forse lo troveremo a breve su le nostre linux box o nei nostri mac oppure vedremo il principe eseguire i celebri salti in una finestra di Windows. Rimane comunque il fatto che la storia e storia e questo  codice ne è sicuramente un pezzo importante.

Condividi o piango:
Flattr the authorShare on LinkedInTweet about this on TwitterShare on RedditShare on FacebookShare on Google+Pin on PinterestShare on Tumblr