DraftShight pronto al download

Come avevamo già accennato in un vecchio articolo, il panorama dei software CAD su GNU/Linux sta cercando di ricevere una scossa da aziende che hanno deciso di dedicarsi allo sviluppo di questi particolari programmi. È proprio di poche ore fa la notizia del rilascio di DraftShight, un’applicazione, sviluppata da Dassault Systèmes, gratuita e multipiattaforma per il disegno tecnico 2D assistito dal computer. Recandosi sulla pagina del progetto è possibile scaricare i pacchetti d’installazione per Windows, Mac, Ubuntu e Fedora/OpenSuse/Mandriva. Allo stato attuale è disponibile la versione 32 bit del software ma nonostante ciò pare che che il tutto funzioni anche su sistemi più moderni dotati di strutture a 64 bit.
Ricordiamo che con questo programma sarà possibile crere ed editare i file dwg resi ormai uno standard per via della diffusione del più noto Autocad.
Il software non è open source ma è freeware a carattere totalmente gratuito e prevede la registrazione sul sito del progetto per autenticare la sua licenza e poterlo utilizzare.

Vettorializzare immagini raster con Inkscape


Chiunque usi un computer, un telefono di nuova generazione o una fotocamera avrà a che fare con immagini dei più disparati formati. Jpeg, png, gif e raw, appartenenti alla categoria delle immagini raster o bitmap, sono solo alcuni dei formati in cui un’immagine può presentarsi. La pecca fondamentale di questo tipo di file è la loro non scalabilità che ci limita pertanto ad attenerci alle dimensioni in cui tale figura si presenta. Le immagini raster, infatti, sono composte da una griglia fatta di minuscoli punti definiti pixel. Ad ogni pixel viene associato un colore e l’insieme di questi compone le immagini così come noi le percepiamo. Alla grafica di tipo raster si contrappone la grafica vettoriale che permette una scalabilità infinita delle immagini. Questo tipo di grafica, a differenza di quella precedentemente vista, rappresenta le immagini come una serie di rapporti tra linee e punti e questo permette, ad esempio, di zoomare un’immagine vettoriale fino all’infinito poichè ciò che interessa è il rapporto tra le parti dell’immagine e non il numero di punti che la compongono. Passare da un tipo di grafica all’altro non è impossibile ed ora vedremo come trasformare un’immagine raster in una vettoriale mediante l’ausilio del celebre software open source Inkscape.

Si suppone che il software sia già installato nel sistema e si abbia una minima conoscenza, per lo meno basilare ed elementare, dello stesso.

PASSO 1

Lanciamo il programma e dal menu apriamo un’immagine raster a scelta. In questo caso lavoriamo con un jpeg che rappresenta il logo di Debian.


PASSO 2

Clicchiamo sull’immagine in modo da selezionarla o digitiamo CTRL + A per eseguire il comando “Seleziona tutto” che possiamo trovare anche nella voce di menu Modifica -> Seleziona tutto


PASSO 3

Seleziona da menu la voce Tracciato -> Vettorializza Bitmap o digitare MAISC + ALT + B per avere lo stesso effetto


PASSO 4

Si aprirà una finestra nella quale dovremo selezionare la combobox Colori della voce “Scansione multipla: crea un gruppo di tracciati” e dove bisogna eliminare la spunta da Uniformità.


PASSO 5

È possibile ora cliccare sul button OK così da avere l’immagine vettorializzata. Salvare ciò che si è appena ottenuto con estensione .svg.

ATTENZIONE:
#1 Si noti che spostando l’immagine appena creata troveremo la vecchia immagine raster che non viene cancellata. È possibile ora eliminare la vecchia immagine così da alleggerire il file.
#2 Questo tipo di tecnica è molto semplice ma è anche poco potente. Con immagini semplici come quella appena vista funziona tutto molto bene ma con immagini più complesse l’effetto ottenuto, per quanto paricolare, potrebbe non rispettare i canoni desiderati.

Forum italiano su inkscape


La necessità di diffondere e pubblicizzare, nella maniera più capillare ed estesa possibile, il software libero, prevede l’uso di mezzi semplici come siti internet, portali informatici e blog. Uno strumento che da sempre si è reso utile per la creazione di community intorno a software potenti e complessi è sicuramente il forum. Inkscape, senza ombra di dubbio, rientra tra quei software intorno ai quali una comunità può avere tanto da dire e per cui c’è tanto da fare. Proprio per tale motivo è da diverse ore on-line un nuovo forum italiano dedicato a questo splendido software di grafica vettoriale. Inkscapeforum.it nasce dalla passione di alcuni utenti che hanno deciso di riunire tutti gli appassionati, linuxiani e non, del celebre software in modo da creare una piazza virtuale nella quale poter discutere, scambiare nozioni, fondere esperienze, creare tutorial, postare video guide e scambiare due chiacchiere su tutto quello che riguarda le immagini vettoriali, dalla loro progettazione siano alla completa realizzazione.
Il forum risulta ordinato e ben strutturato e le varie sezioni sono organizzate con criterio ed ordine così da favorire una buona ricerca dei contenuti voluti. Il template ricercato ed i colori in stile dark moderno creano un ambiente visuale molto rilassante che conferisce al portale una certa eleganza. Attualmente i tutorial sono limitati vista la giovane età del sito ma sicuramente questo è un progetto destinato a crescere anche grazie al vostro aiuto. Si spera che questo nuovo sito cresca e ne seguiremo sicuramente lo sviluppo molto da vicino.